La roulette russa

Roulette russa

L’importanza della programmazione dell’allenamento

Conoscete il gioco della roulette russa?

E’ un macabro gioco d’azzardo, (che vi Sconsigliamo di provare :D), che consiste nel posizionare un solo proiettile in una rivoltella, ruotare velocemente il tamburo, chiudere l’arma da fuoco senza guardare, puntarla verso la propria testa e premere il grilletto.

Se la camera di scoppio è vuota, il revolver passa al “giocatore successivo” che continua il giro finché il colpo va in canna; quando il colpo è stato sparato si fa girare di nuovo la pistola.

Cosa accade?

roulette-russaSe sarete stati i fortunati “baciati dal proiettile” vi sarete guadagnati un bel biglietto per l’aldilà.

Spesso, in riferimento alla programmazione dell’allenamento, nelle palestre, alcuni , seppur inconsapevolmente sono vittime di questo gioco assurdo.

Nelle palestre, infatti, è difficile trovare un’organizzazione pianificata delle schede; in genere sono semplici metodologie prese a caso da Internet che non hanno NESSUNA connessione tra loro e senza nessun filo logico.

Il problema risiede sopratutto nel “fai da te” o a quanti del settore (sedicenti “esperti/qualificati istruttori di sala”) propinano schede di allenamento basandosi SOLO su esperienze personali o addirittura software che in automatico gestiscono e creano le schede. SENZA NESSUNA PROGRAMMAZIONE!!

Nei neofiti o a chi si approccia per le prime volte all’allenamento, molto spesso, qualsiasi nuovo stimolo allenante porta a piccoli miglioramenti apprezzabili nel breve periodo.Ma questo NON BASTA!! Avrò dei miglioramenti che spesso saranno frutto del “semplice caso” (il proiettile della roulette russa).

Specialmente voi nuovi atleti, dovete capire l’importanza della PIANIFICAZIONE dell’ allenamento. In questo modo, col passare del tempo, acquisirete la giusta consapevolezza di ciò che state facendo e potrete procedere in COMPLETA AUTONOMIA, CREANDO CON CONSAPEVOLEZZA le vostre routine e definendo DA SOLI i vostri obiettivi.

Anche se passo la maggior parte del tempo seduto su un divano non contando nessuna Kcal e da un giorno all’altro passo alla “famosa” camminata di 30 minuti al giorno,controllando un pò la mia alimenentazione in 3 mesi avrò buttato giù qualche kg. Sarebbe un inizio, ma questo NON BASTA, sarò ancora vittima della roulette russa.

Non AFFIDATEVI a sedicenti “guru” del settore che spesso non vi forniscono gli strumenti necessari per interpretare cosa state facendo; piuttosto, chiedetevi il perchè di un particolare movimento, di una certa alimentazione o di una particolare periodizzazione, solo in questo modo potrete LIBERARVI DALLA ROULETTE RUSSA.

Il coach è colui che crea in voi CONSAPEVOLEZZA e CONOSCENZA ed insieme si fisseranno gli OBIETTIVI da raggiungere!!

Stabilite prima l’obiettivo

GoalIl primo passo da compiere è, dunque,  definire un OBIETTIVO cioè, porsi una semplice domanda:

COSA VOGLIO OTTENERE?

Le risposte a questo punto saranno molteplici:

migliorare la performance in determinati esercizi?

Si vuole perdere grasso?

Procedere ad una ricomposizione corporea?

Si vuole aumentare lo sviluppo muscolare?

Forza? Qualità muscolare? Definizione muscolare?

 

FISSATE l’obiettivo, valutate le vostre ESIGENZE parlatene con il vostro coach e procedete.

@team Fat to Fit

Sebastian

Ciao sono Sebastian, Ingegnere Biomedico specializzato in biomeccanica ,Personal Trainer e co-founder di Fat to Fit.
Non esistono i miracoli, ma ritengo che la volontà di una persona superi qualsiasi ostacolo. Io ce l'ho fatta, provaci anche tu!!

2 thoughts on “La roulette russa

    1. Ciao Francesca,
      Grazie per l’interesse mostrato.
      Inizialmente, ti invieremo un questionario da compilare (primo passo indispensabile per poter iniziare la nostra sfida).
      Dalle tue risposte e tramite un colloquio skype capiremo insieme quali sono gli obiettivi da raggiungere ed in che modo raggiungerli.
      Da qui in poi inizierà il nostro percorso.
      Ti forniremo consigli sull’alimentazione e una programmazione di allenamento che potrai svolgere a casa o in palestra.
      Valuteremo quotidianamente (anche tramite supporto skype/whatsapp) i tuoi progressi e risolveremo i tuoi dubbi e perplessità.

      Se sei interessata, puoi contattarci all’indirizzo coaching@fattofit.it e provvederemo ad inviarti il questionario da compilare.

      Per ogni dubbio restiamo a tua disposizione.

      Saluti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × uno =