Le 6 combinazioni alimentari da evitare

Conoscere ciò che mangiamo è fondamentale ed ancor più importante è sapere cosa si nasconde dietro alle combinazioni alimentari più note.
Le corrette combinazioni alimentari consentono di fornire all’organismo i nutrienti di cui ha bisogno.
Alcune combinazioni alimentari possono risultare dannose…eccone alcune che magari abbiamo sempre dato per scontate :

1.Caffè-latte: Quanti di voi la mattina scelgono un “semplice” cappuccino ?

Bene, questa bevanda è tutt’altro che semplice. Infatti, se caffè e latte vengono assunti insieme viene originata  una sostanza,il tannato di albumina, che viene digerita in ben 3 ore. Il cappuccino non è dunque il migliore abbinamento per chi deve rimanere attivo e in forma durante la mattinata.

2. Bevande alcoliche durante un pasto: le bevande alcoliche aumentano l’acidità, rallentando molto la digestione degli amidi contenuti nel pane, nella pasta, nelle patate, ecc.
L’alcol, inoltre, rallenta anche l’assorbimento del ferro! È preferibile dunque non consumare bevande alcoliche in associazione ad alimenti ricchi di ferro.

 

3. Uova e spinaci: un altro classico abbinamento!! Quante volte avete preparato una frittata di spinaci ?

È però bene sapere che i fitati degli spinaci rallentano l’assorbimento del ferro presente nell’uovo.
Alternative?

La prossima volta optate per zucchine o asparagi.

4.Carne e formaggi: è ormai noto che assumendo proteine di diversa natura (ad esempio carne e formaggio, uova e carne, uova e formaggio, uova e prosciutto, etc.) nello stesso pasto si va a rallentare la digestione di entrambe.Questo accade perchè ogni tipo di proteina ha bisogno di particolari enzimi che vengono attivati in specifiche condizioni di acidità.

Inoltre, la caseina del latte tende ad inglobare le proteine della carne rendendola indigeribile e dando luogo a fenomeni putrefattivi nello stomaco.

5. I grassi: in particolare quelli animali, sono difficoltosi da digerire e rallentano la digestione degli altri nutrienti. L’olio o il burro, inoltre, una volta fritti, rallentano più di quelli crudi la digestione. Se associati alle proteine ne determinano una lunga permanenza nell’intestino favorendone la putrefazione. Se dovete restare belli vispi e svegli durante la giornata, o volete dormire meglio la notte, scegliete piatti a base vegetale, cotture semplici e ottimi condimenti a crudo, primo fra tutti l’olio extravergine d’oliva.

6. Caffè: dipende da cosa abbiamo mangiato. I tannini del caffè per esempio inibiscono l’assorbimento del ferro contenuto nella carne.

Adesso avete qualche informazione in più per iniziare al meglio il vostro regime alimentare.Provate ad inserire quanto letto nella vostra quotidianità e magari a preparare un pasto utilizzando i giusti abbinamenti.

STAY STRONG STAY FIT!!

Gabriella Cozzolino

Gabriella Cozzolino

Ciao sono Gabriella, laureata in biologia e appassionata di fitness e sana alimentazione.
Penso che ognuno di noi non debba mai smettere di prendersi cura del proprio corpo, perché il benessere fisico aiuta anche quello psicologico.
Sono qui per dare utili consigli su un'alimentazione sana..Perchè mangiar bene non è sinonimo di privazione.
Gabriella Cozzolino

Latest posts by Gabriella Cozzolino (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 7 =